Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt (Abbiamo davanti agli occhi i vizi degli altri, mentre i nostri ci stanno dietro) – Seneca


Giacomo Miracola

Leggendo la delibera con la quale si remunera in modo forfettario con euro 5000 LORDI prestazioni effettuate da Giacomo Miracola consulente alla cultura a titolo gratuito del comune di Capo d’orlando e le polemiche che ne sono seguite, sono rimasta a dire poco perplessa.

In primis questa remunerazione LORDA, che al netto sarà piuttosto ridotta, è appunto FORFETTARIA, una specie di rimborso per sei mesi di impegno che comunque lo si voglia considerare ha sottratto tempo, impegno, e risorse economiche al signor Miracola e non si vede perchè tutto questo non debba essere in qualche modo risarcito.

Questo al lupo al lupo mediatico è a dir poco ridicolo, con la somma netta che riceverà , il Signor Giacomo Miracola potrà al massimo invitare a festeggiare amici e collaboratori che lo hanno aiutato in questi mesi sia a restaurare che a montare l’opera moderna nell’isola pedonale.
É troppo semplicistico scrivere che il Signor Miracola abbia solo effettuato questo restauro- trasloco, a me e ad altri risulta  che lo stesso abbia riordinato la biblioteca comunale che da decenni versava in stato di abbandono, catalogando e aggiornando tutti i libri che giacevano nell’oblio piu’ totale, per non parlare della catalogazione di tutte le opere della “Vita e Paesaggio di Capo d’Orlando” nonché del recupero di alcune opere che il tempo e l’incuria degli uomini aveva quasi irreparabilmente rovinato. So personalmente di viaggi sia a Palermo che a S.S.Camastra a proprie spese per portate avanti sia le istanze presso i burocrati all’Ars per ridare luce alla mostra “” Vita Paesaggio” che la ricerca di artigiani adatti per costruire le tre anfore della già famosa opera piazzata nell’isola pedonale.

In secundis, ESSERE CONSULENTE A TITOLO GRATUITO significa NON PERCEPIRE EMOLUMENTI MENSILI ( stipendi), non certo impegnarsi e magari anticipare spese, “Gratis et amore Dei, che tradotta letteralmente, significa per grazia e per amore di Dio.” Non si vede quindi dove sia “LO SCANDALO”

Attaccare in modo secondo me pretestuoso l’artista Miracola che, per amore del proprio paese ha offerto la propria collaborazione per riordinare, migliorare e far conoscere il patrimonio artistico locale in particolare la famosa “Vita e paesaggio di Capo d’Orlando” non fa certo onore a chi lo fa.
Mi si dica quanti prima di lui si siano offerti a tale titolo per fare questo gravoso lavoro.

Capisco che in questo paese chi appartiene ad altra parrocchia è criticato a prescindere, della serie ” o con me o contro di me” ma francamente credo ci siano ben più importanti questioni ove i vari ” Catone il censore” possono esprimersi con solerzia e incisività vedi questione Ato e porto,questioni sulle quali gli orlandini aspettano ancora invano risposte. Ma veramente si vuole fare politica con siffatti argomenti di bassa lega?

delibera

About these ads

Una risposta a “Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt (Abbiamo davanti agli occhi i vizi degli altri, mentre i nostri ci stanno dietro) – Seneca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...